Il film

Sinossi / Synopsis
In un mondo abbandonato dagli uomini, un monaco meccanico insegue uno strano omino rosso. Dopo aver attraversato boschi, città morte e lande desolate, i due buffi personaggi raggiungono la cima di una collina magica.
Il ritrovamento di un vecchio peluche d’orso ormai malandato li farà riconciliare. Uniranno così le forze, nella speranza di poter dare vita al giocattolo inanimato e sfuggire al vuoto che li circonda.
In a world that has been abandoned by humans, a mechanical monk follows a strange little red man. After crossing forests, dead cities and desolate plains, the two odd characters reach the top of a magic hill. The discovery of a torn teddy bear who’s in bad shape reconciles the two. They join forces, in hopes of bringing the inanimate toy to life and escaping the void that surrounds them.

ridotto-per-web022

 

Nota di produzione / Production note
Progetto low budget nato da un’autentica scommessa: girare un film in due sole persone, durante un viaggio di quaranta giorni tra Finlandia e Norvegia. Samuele Sestieri e Olmo Amato hanno ricoperto tutte le mansioni necessarie per le riprese, dalla produzione alla regia, dalla fotografia alla recitazione.
La postproduzione del film, durata due anni, ha visto intervenire diversi collaboratori: con la New Digital è stato possibile sonorizzare artigianalmente l’intero film, ricorrendo a suoni creati appositamente in sala da un gruppo di rumoristi. Inoltre sono arrivati gli apporti di Riccardo Magni che ha composto la colonna sonora originale e dell’attrice/cantante Virginia Quaranta che ha dato voce ai personaggi, creando una nuova lingua.
Per portare a termine il film è stato poi realizzato un crowdfunding di quaranta giorni sulla piattaforma Indiegogo. Si è aggiunta infine la collaborazione, come produttore associato, di Mauro Santini, filmaker indipendente che con ‘offsetcamera’ inaugura con “I racconti dell’orso” un percorso di sostegno a film autonomi e a basso budget.
The Bear’s Tales represents a low-budget project born from a real challenge: filming in two people only, during a forty days long trip across Finland and Norway. Samuele Sestieri and Olmo Amato covered all the tasks necessary for filming from the production to the direction, from the photography to the acting. The post-production of this film lasted two years and has engaged several collaborators: thanks to “New Digital” homemade sounding of the entire movie using sounds created specifically in the hall by a group of foley artists has been possible. Moreover, the movie has been enriched with both the contributions of Riccardo Magni, who composed the original soundtrack, and the actress – singer Virginia Quaranta, who gave voice to the characters, creating a new language. To complete the film a forty days crowdfunding campaign on the web platform “Indiegogo” was launched. Finally the movie got the collaboration of Mauro Santini as associate producer; an independent filmmaker who with “Offsetcamera” and starting with “The bear’s tales” has set a path of supporting indipendent and low-budget movies.

Nota di regia / Director’s statement
La nostra idea, fin dall’inizio, è stata quella di trasformare la povertà dei mezzi disponibili in autentica risorsa: nessun dolly, nessun carrello, nemmeno una steady. Lontani dall’eccessiva programmazione e dallo studio a tavolino, abbiamo voluto restituire una messa in scena viva, pulsante, che respira con i suoi personaggi. La sceneggiatura è stata solo un punto di partenza: luoghi e persone che incontravamo nel corso del viaggio modificavano, ampliavano, arricchivano la nostra storia. Di fronte alle meraviglie di una natura incontaminata, il punto di vista è quello vergine di chi vorrebbe imparare a vedere, come se fosse per la prima volta.
“Right from the beginning, our idea was to transform the scanty means at our disposal into an authentic resource: no dolly, no tracks, not even a Steadycam. Rather than excessive programming and theory, we wanted a vibrant, pulsating mise-en-scène which would breathe with its characters. The screenplay was only a starting point: the places and people we met during our journey modified, broadened and enriched our story. In the presence of the marvels of pristine nature, ours was the virgin point of view of someone who wants to learn to see as though it were for the first time.”

Cast and Credits
Paese e anno di produzione: Italia, Finlandia, Norvegia, 2015
Regia: Samuele Sestieri, Olmo Amato
Soggetto e sceneggiatura: Samuele Sestieri, Olmo Amato
Cast: Samuele Sestieri, Olmo Amato, Freya Roberts, Bengt Roberts
Produzione: Samuele Sestieri, Olmo Amato
Produttore associato: Mauro Santini / Offsetcamera
Fotografia: Samuele Sestieri, Olmo Amato
Montaggio: Samuele Sestieri
Musica: Riccardo Magni
Altri brani musicali: Virginia Quaranta, Remo De Vico
Voci: Virginia Quaranta
Sonoro: New Digital
Electronic sound design: Remo De Vico
Mixaggio audio: Claudio Toselli
Effetti sonori: Gianluca Basili
Rumorista: Sergio Basili
Fonico di sala ed effetti sonori: Massimo Rocchi
Fonico di doppiaggio: Roberto Di Pasquale
Assistenza audio: Remo De Vico
Doppiaggio mr.Bengt Roberts: Jim Hancock
Effetti video e color correction: Olmo Amato
Motion graphics: Andrea Maioli, Davide Marinucci
Assistenza postproduzione video: Alessio Franco
Grafica: Olmo Amato, Marianna Coppo
Disegni: Marianna Coppo
Propmaking: Matteo De Gregori
Ufficio stampa: Francesca Riccardi, Carlotta Velda Mei, Francesco Cucciniello
Traduzioni e sottotitoli: Tiziana Battiston, Francesco Luciani

Durata: 67 min.